Riflessione

Nel mezzo del cammin di nostra vita
mi ritrovai per una selva oscura
ché la diritta via era smarrita.

Dante Alighieri Inferno

Sarà perché sto leggendo “inferno” di Dan brown,o per il versetto iniziale della divina commedia ma penso spesso a dante,che giunto a 35 anni (nel mezzo del cammin)inizia a scrivere il suo capolavoro,ed io invece che cosa sto facendo alla stessa età?sto vagando?sto vivendo?
Poi mi scappa un sorriso rileggendo la seconda riga, che anche lui si sia ritrovato disoccupato ed abbia trovato il modo giusto di impiegare il tempo libero?
Checché se ne dica però a scritto proprio un CAPOLAVORO.
Anche se i puristi dissentiranno,se non avete voglia di leggerlo potreste scoprirlo recitato dal grande Benigni che ha trovato i tasti giusti per far conoscere al pubblico un’opera maestosa.

io preferisco i canti che favelano del conte ugolino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...