LE FOTOGRAFIE CHE HANNO FATTO LA STORIA: ALFREDINO RAMPI

Per non dimenticare

MY WORLD

Ero piccola allora, avevo solo tre anni , eppure ricordo sempre quel bambino, sentivo il dolore degli adulti e il suo nome è rimasto inciso nel mio cuore di bimba e ora di donna.

L’incidente di Vermicino fu un caso di cronaca italiana dei primi anni ’80 del XX secolo in cui perse la vita Alfredo Rampi detto Alfredino (nato a Roma l’11 aprile 1975) che cadde in un pozzo artesiano in via Sant’Ireneo, in località Selvotta. Dopo quasi tre giorni di tentativi falliti di salvataggio, Alfredino morì dentro il pozzo, 60 metri al di sotto della superficie
Giunsero sul posto i Vigili del Fuoco, che assunsero il comando delle operazioni di salvataggio. Il bambino fu localizzato a 36 metri di profondità, bloccato da una curva o una rientranza del pozzo. Il primo tentativo di calare una tavoletta legata a corde, per consentire al bimbo di aggrapparvisi, finì per…

View original post 327 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...