Quando una canzone vale più di 1000 parole – contà l’inverni baustelle

Voglio farvi conoscere uno dei miei gruppi preferiti,i Baustelle.
Spero piacciamo

Se potemo ‘nnammora’,
come i passeri canta’,
se er signore ce dà forza
e dell’omini ha pietà.
Senza robba nun so sta’
Senza strada ‘ndo’ vòi anna’?
“Senza morte nun c’è vita”
me so’ fatto tatua’
Esisteva solo lei
Me so’ fatto licenzia’
pe’ compraje er monno intero
E non sorideva mai
ma me ne ‘mportava assai:
ero cielo insieme all’angeli
Vedo lei, che devo fa’?
Sogno lei se sto a guarda’
oltre la finestra stretta
che me ‘nquadra la città
Esisteva solo lei
S’annavamo a diverti’
pure ar centro commerciale
E non ve lo so spiega’
non lo so capi’ perché
quella notte la sgozzai
Ed esiste solo lei
anche adesso che sto qua
a conta’ l’inverni infami
Ed esiste solo lei,
pure adesso che sto qua
a conta’ l’inverni ar gabbio.
Contá l’inverni
Baustelle

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...