Quando una canzone vale più di 1000 parole – In una notte di marzo tiromancino

Cosa ci dice
non siamo soli
forse il rumore di una macchina fuori
passa veloce e rompe il silenzio
in una notte di marzo

Cosa ci dice
che poi siamo vivi
forse fumare sovrappensiero
immaginando
un posto segreto
dove sparire davvero

Vita che passi su di me
Lasci brividi
che non si cancellano
né svaniscono
con gli anni
vita che scorre su di me
intensa e brevissima
come sei tu
assurda e bellissima
sempre di più
sempre di più

Fammi il piacere
versami ancora da bere
voglio distrarmi
non mi va di pensare
Che vivere a volte è una triste esperienza
come quando noi rincasando la notte
senza dire una parola
ci sentivam ocosì soli

Vita che passi su di me
Lasci i lividi
che non si cancellano
né guariscono
con gli anni
vita che scorre su di me
intensa e brevissima
come sei tu
assurda e bellissima
sempre di più
sempre di più

In una notte di marzo
Tiromancino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...