Perduto amor

Per il Mini racconto ispiratevi alle seguenti tre immagini (dal blog la nostra commedia)

Il viaggio è lungo, non finisce mai, ci hanno messo prima su un aereo cargo e poi sul camion, mi sento come un manzo che viene portato al macello.
Nel nostro plotone ormai ci conosciamo tutti, l’addestramento ci ha fatto diventare come fratelli, è stato duro, ma adesso è venuto il momento di mettere in pratica tutto quello che abbiamo imparato, non so se ne sarò all’altezza.

La paura mi attanaglia.

Sono così lontani i momenti spensierati che stavamo vivendo, eravamo così felici quando quel fotografo ci disse “posso farvi una foto siete così belli”, la tengo sempre con me, in mezzo tutta questa follia è l’unica cosa che mi tiene ancorato alla realtà.
Non vedo l’ora di vederti.
Ti abbraccio e ti bacio forte.

Tuo P.
PS. Il nostro reporter di truppa ci ha fatto questo foto, ci stiamo avvicinando al grande giorno.

 

Le lacrime rigavano il suo volto, ormai solcato dalle rughe, quando finì di leggere quella missiva che si era smarrita tra i meandri burocratici, ed era arrivata a destinazione con molti anni di ritardo insieme alla bandiera ed una medaglia.

Adesso può  finalmente sapere verso quale lido era salpato il suo amore mai più rivisto.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...