Pensiero marino

Osservo le scogliere
che si stagliano levigate
nel mare,
rimango ammaliato,
Pensiero, dove hai le radici?
tra i flutti?
tra gli effluvi della risacca?
tra il beccheggio delle barche?
Conducimi a riva
affinché tutto
possa rinascere.

Annunci

4 thoughts on “Pensiero marino

  1. Da sempre il mar ci affascina, / culla nostra ancestrale: / l’onde di pesci abbondano / ma possono far male; / le navi sanno reggere / ma un sasso fan cascar. / Forse perché è mutevole / come noi siam ci è grato, / forse non torto avevano / i Greci che adorato / l’hanno qual dio terribile; / cert’è che sai poetar.
    G.B.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...