uruboro III

Mai sazio di se corrompe tutto ciò che incontra e ricomincia, di nuovo, fino alla fine infinita.

Annunci